Cloroformio & Etere

Il cloroformio (CHCl3) e l’etere (etere dietilico CH3CH2OCH2CH3) sono due sostanze organiche molto famose per le loro proprietà analgesiche, tuttavia sono state abbandonate per la loro tossicità.

Il Cloroformio veniva usato come anestetico chirurgico, la sua inalazione causa dapprima mal di testa, poi giramenti e il successivo svenimento. Al risveglio del paziente, poi, poteva accadere che quest’ultimo presentasse dei disturbi vari, del tipo: aritmie, irritazioni cutanee e reazioni allergiche, per questo è stato successivamente sostituito dall’etere. Si è poi scoperto che il cloroformio, una volta arrivato nel fegato, veniva metabolizzato rilasciando fosfogene (leggi gas tossico, impigato nella prima guerra mondiale). Tuttoggi viene usato nei laboratori come solvente, e nelle estrazioni (anche se si tende ad utilazzare composti diversi)

L’etere (dimetil etere, o etere etilico o etere solforico) è un composto infiammabile, nonchè nocivo, veniva utilizzato come anestetico. E’ stato poi sostituito con anestetici meno nocivi e sopratutto meno infiammabili. L’etere una volta assunto (principalmente per inalazione) in dosi non tali da portare all’assopimento causa una forte alterazione psicosomatica, in pratica si resta coscienti, ma il sistema nervoso periferico non risponde al controllo del cervello, con conseguente incapacità di controllare i movimenti accompagnata da vertigini e perdite di equilibrio. All’interno del corpo può inoltre formare perossidi organici esplosivi. (quindi non drogatevi con l’etere, potreste diventare bombe umane ^^). Inoltre, il paziente anestetizzato, appena sveglio, soffriva di un forte senso di nausea, accompagnato da vomito. Nei laboratori viene tuttora utilizzato come solvente e nella preparazioni di reattivi organo-metallici (reattivi di Grignard). Deve essere usato con estrema cautela, poichè i suoi vapori possono essere incendiati da una semplice scarica elettrostatica (come quella che si prende ogni tanto quando si tocca un’altra persona o un oggetto metallico)


ATTENZIONE!

Il precedente articolo ha solo scopo informativo, non intende istruire drogati o bombaroli di ogni sorta. Le due sostanze sopra descritte sono tossiche e pericolose, pertanto non tentate di procurarvele e di utilizzarle. (tanto non ci riuscireste comunque a comprarle… figuriamoci a trasportarle con le dovute precauzioni… eh si… non vi ho detto una cosa mooolto importante ^^)

2 risposte a Cloroformio & Etere

  1. szybkie opony scrive:

    Thank you for the auspicious writeup. It in truth used to be a entertainment account it.
    Glance complex to more delivered agreeable from you! However, how can we keep up a correspondence?

  2. Monika scrive:

    La cultura non è reato. Se questa viene utilizzata male o bene non credo sia problema di un libro, di un blog o di un autore. Sarebbe stato interessante leggere qualcosa in più sugli anestetici, in pparticolare su quelli attualmente impiegati e ritenuti meno o non tossici. Grazie mille per l’articolo lo stesso :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: